CV (artistico-editoriale)

Curriculum di Arte al Cubo Eventi – Associazione Culturale e di Promozione Sociale

L’Associazione è nata il 23 febbraio del 2007 e i soci fondatori hanno deciso di registrare la nascita dell’Associazione presso lo studio del notaio Filippo Patti di Riposto.

Si fornisce Curriculum dettagliato solo su richiesta.

N.B. Il seguente curriculum è in aggiornamento

2007

Dal 19 maggio 2007 al 27 maggio 2007 l’Associazione ha realizzato Artealcubo 2007  “Ricordi riflessi” evento artistico-culturale svoltosi ad Acireale (CT), che ha coinvolto, in un format inedito, una pluralità di contenuti, giovani artisti e docenti universitari provenienti da diverse regioni d’Italia. Un calendario ricco di presentazioni di testi, mostre, sfilate, proiezioni di cortometraggi e lezioni magistrali, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Catania, Circuiti Culturali dell’Università di Catania, Provincia Regionale di Catania, Città di Acireale – Assessorato alla Cultura.
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
Nel 2007 l’Associazione si è impegnata nella realizzazione di molte pubblicazioni, alcune di queste sono:
Pozzoni, I., Riserva indiana, Bonanno, Roma-Acireale 2007, a cura e con postfazione di A. Di Giovanni.
Calderoni, M., Scritti sul pragmatismo, Bonanno, Roma-Acireale 2007, con lettere inedite di M. Calderoni a G. Papini e ed introduzione a cura di A. Di Giovanni, pref. di A. Crimaldi.
Di Giovanni, A. (a cura di), Ricerche sul pensiero italiano del Novecento, Bonanno, Roma-Acireale 2007.
Pozzoni, I., Underground, Bonanno, Roma-Acireale, 2007, a cura e con postfazione di A. Di Giovanni.
D’Agata, E., Trasparenze, Bonanno, Roma-Acireale, 2007, a cura e con postfazione di A. Di Giovanni.
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
Giovedi 31 maggio 2007: Convegno “Carlo Di Borbone in Spagna e nelle sicilie tradizione innovative dissenso: nuove ricerche”. Facoltà di lettere ex Monastero dei Benedettini (CT). Presiede e modera: Giuseppe Giarrizzo; Introduce: Raffaele Ajello
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
Dal 3 settembre 2007 il comitato direttivo dell’Associazione ha promosso e collabora a due collane della casa editrice Bonanno (Roma-Acireale):
1) Mille Porte, diretta da Antonino Di Giovanni
2) L’officina dei media, diretta da R. Sardo.
Il comitato direttivo pianifica la realizzazione delle pubblicazioni delle collane e svolge diverse funzioni editoriali (editing, promozione, revisione, uff. stampa).
Sempre dalla stessa data, il Presidente dell’Associazione dirige la collana Euterpe per la medesima casa editrice.

2008

Nel 2008 si è impegnata nella realizzazione di molte pubblicazioni, alcune di queste sono:
Di Giovanni, A., Mario Calderoni e il “tempo delle riviste”, Bonanno, Roma-Acireale 2008, pref. di A. Crimaldi.
Caviezel, G. ― Di Giovanni, A., Icone Oniriche. Un organismo d’idee, Bonanno, Roma-Acireale 2008 (con immagini di G. Caviezel ed apparato critico di R. Sardo e A. Ferrero).
AA. VV., Memorie del sogno, a cura di E. D’Agata e A. Di Giovanni, Bonanno, Roma-Acireale 2008 (antologia di poesia), pref. A.G. Biuso.
D’Agata, E. e Di Giovanni, A., Parole di carta, con immagini di G. Caviezel, F. Di Giovanni, F. Graziano, D. Mascali, Bonanno, Roma-Acireale 2008.
AA. VV., In Futuro. Francesco Di Giovanni, a cura di A. Di Giovanni e G.A. Fangano, Bonanno, Roma-Acireale 2008 (catalogo della mostra In Futuro e con contributi critici di O. Cappellani, G. Caviezel, A. Di Giovanni, G.A. Fangano, A. Ferrero, C. Tinnirello, A. Rotondo, V. Viscogliosi);
AA. VV., L’arte del sogno, a cura di G. Caviezel, A. Di Giovanni e G.A. Fangano, Bonanno, Roma-Acireale 2008 (catalogo della mostra arte al cubo 2008 e con contributi critici di autori vari);
AA. VV., Sicily Black, Bonanno, Roma-Acireale, 2009;
AA. VV., One Way. Percorsi (ir)reali, Bonanno, Roma-Acireale, 2009;
AA. VV., Il potere dei coriandoli, Bonanno, Roma-Acireale, 2009.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Nel mese di gennaio 2008 l’Associazione ha deciso di realizzare, con la collaborazione di TRIBE Società Cooperativa, la seconda edizione della manifestazione Arte al Cubo 2008 – “Memorie del Sogno”. Un evento artistico-culturale della durata di tre giorni da svolgersi ad Acireale, che ha coinvolto con il format collaudato nella precedente edizione, una pluralità di contenuti, giovani artisti e maestri affermati, ma anche docenti universitari provenienti da diverse regioni d’Italia. Un calendario ricco di presentazioni di testi, mostre, proiezioni di cortometraggi, laboratori e lezioni magistrali. Con il patrocinio dell’Università degli Studi di Catania, Circuiti Culturali dell’Università di Catania, Città di Acireale – Assessorato alla Cultura, Presidenza della Regione Siciliana.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Nel mese di febbraio 2008 l’Associazione ha pianificato il progetto La bottega multimediale. Raccontarsi con le parole, le immagini e la musica. Un progetto per l’IPM di Bicocca. Il Centro Studi dell’Associazione in sinergia con il gruppo di docenti della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Catania (esperti nella realizzazione di simili esperienze progettuali) propongono un laboratorio culturale in forma di incontri didattici, all’interno del quale convergeranno l’educazione alla lettura, il teatro educativo, workshop con attività pittoriche e musicali. Al momento di discussione teorica e di chiarificazione delle coordinate operative proposte dal progetto si intende affiancare una sessione articolata di workshop e di momenti di spettacolo, tenuti e condotti da autori di produzioni editoriali e multimediali, in modo da creare uno spazio di cross-over aperto tra docenti e giovani partecipanti. In particolare, le sessioni di workshop intendono proporsi come creazione e come esempi concreti di setting speciali di natura laboratoriale, propriamente incentrate su modalità ed intenzionalità di carattere educativo-formativo. Le strategie dei docenti mireranno a potenziare le competenze linguistiche dei partecipanti, competenze intese come centro portante della costruzione di un’identità sociale. Il potenziamento delle abilità linguistico-espressive-testuali, conseguito attraverso metodologie che hanno come nucleo tematico la narrazione, è da ritenersi condizione necessaria al raggiungimento degli altri obiettivi contemplati nel progetto e propedeutica per consentire ai partecipanti coinvolti nel processo formativo, di accedere al riconoscimento, alla comprensione e alla narrazione della propria storia, delle altre storie, della Storia. Data la condizione particolare dei soggetti partecipanti ai quali si rivolge il progetto, nel tentativo di favorire lo sviluppo e l’articolazione di un’ermeneutica del presente e della datità più prossima ai soggetti coinvolti, si cercherà di trasformare in proficua risorsa educativa una condizione che, oggettivamente, potrebbe risultare fortemente limitante.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Nel mese di marzo 2008 l’Associazione ha pianificato il progetto L’officina di Pan. Esercizi di fantasia. Educare alla lettura e alla scrittura. Un progetto per i giovani della I Municipalità (Centro Storico) di Catania.

2009

Dal 19 Aprile al 30 aprile 2009 ha organizzato la manifestazione Sublime Quotidiano presso il Palazzo della Cultura a Catania.
All’interno del progetto “La raccolta differenziata rende pulita la tua città… e l’Arte la sublima”, TRIBE Società Cooperativa e Arte al Cubo Eventi hanno organizzato un mostra, un convegno e un laboratorio per bambini dal titolo Sublime quotidiano, il riciclaggio creativo nell’area del Mediterraneo, inserite nel cartellone de “La Settimana della Cultura”, iniziativa patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, giunta alla XI Edizione e contrassegnata dallo slogan “La cultura è di tutti: partecipa anche tu”. Gli eventi in programma si sono svolti nello splendido Palazzo della Cultura (Palazzo Platamone), ex convento di San Placido, con ingressi da Via Landolina e Via Museo Biscari. Alla mostra sono stati invitati numerosi artisti – tra pittori, fotografi, scultori e designer – che hanno affrontato con le loro ricerche le tematiche ambientali della raccolta differenziata e, in generale, del rapporto dell’uomo con la natura e del rapporto arte e rifiuti. Sono stati intrecciati una pluralità di linguaggi artistici in un percorso espositivo composto da oltre 100 opere di pittura, scultura, fotografia, installazioni, performance e video.
Gli artisti presenti sono stati: Elisa Anfuso, Santino Aresco, Franco Bellia, Carte Inedite 1, Carte Inedite 2, Giovanni Caviezel, Grazia D’Arrigo, Francesco Di Giovanni, Alberto Lardizzone, Agata Lo Monaco, Egidio Liggera, Santo Mangiameli, Teresa Rosso, Enrico Salemi, Carlo Sapuppo, Alfio Sorbello, Antonino Triolo, Salvatore Tudisco, Corrado Valasquez e Antonio Zagame. Per il design sono esposte le opere dei creativi siracusani Scenapparente e Marsalab.
Il 22 aprile si è svolto un convegno articolato in due sessioni, mattutina e pomeridiana, nel quale i relatori affronteranno una vasta gamma di argomenti concernenti il riuso e la trasformazione di materiali / risorse / parole / immagini, nelle varie forme d’arte e della cultura.
Concetti attorno ai quali ruoterà il dibattito sono stati quelli del Re-think, Re-design, Re-use. Nella sessione mattutina, dopo i saluti dei responsabili degli Enti patrocinanti, sono previsti gli interventi di: Chiar.ma prof.ssa Rosaria Sardo (Tradizioni testuali e rivoluzioni verbali nel Mediterraneo), Chiar.mo prof. Antonino Crimaldi (L’idea di natura nel pensiero occidentale), dott. Francesco Mannino (Ambiente, Storia, Energia), gruppo artistico Canecapovolto (Plagiarismo come riciclaggio di immaginarii), dott.ssa Chiara Tinnirello, Differenza/e. L’Arte imita l’Arte, modera il dott. Antonino Di Giovanni. Nella sessione pomeridiana, gli interventi di: Chiar.mo prof. Alberto Giovanni Biuso (Corpo, Natura, Artificio), la Chiar.ma prof.ssa Arianna Rotondo (Natura e sacro fra dionisismo e cristianesimo), Dott.ssa Anita T. Giuga (Corpo a corpo. Genere e natura), Dott. Antonino Di Giovanni (Identità e natura: un rapporto da rinegoziare), modera la prof.ssa Rita Vaccaro.
Venerdì 24 si è tenuto il laboratorio/performance per bambini, tenuta da Sarya Musmeci e Maria Novello, a cura della Cooperativa, StuporMundi, ha lo scopo di mostrare ai bambini, facendoli interagire con le insegnanti, come si possono realizzare un teatro e dei pupazzetti con materiali provenienti dal riciclo: spugna, contenitori in plastica, stoffe, lane, cartoncini, bottoni, tappi, palline, calzini, eccetera; saranno Invitati gli stessi ragazzi a portare tutto il materiale similare trovato a casa loro e che solitamente viene eliminato con la spazzatura.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Dal 18 al 25 settembre 2009, l’Associazione ha organizzato e curato Artealcubo Summer – La terra dell’abbondanza all’interno della Villa Fortuna di Acitrezza (Catania).
Organizzata da Arte al Cubo Eventi e da TRIBE Società Cooperativa, con il patrocino dell’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana e del Comune di Aci Castello, “La Terra dell’Abbondanza” è una manifestazione in cui si intrecciano una pluralità di linguaggi (cinematografico, fotografico, letterario, musicale, pittorico) intorno al tema della Sicilia e delle sue specificità. L’oggetto della manifestazione è stato declinato secondo le modalità della discussione in tavola rotonda sulle proposte editoriali, della presentazione e proiezione cinematografica, del reading di poesia, dello spettacolo musicale d’intrattenimento, della mostra di arti visive. La manifestazione mira a essere inoltre un’iniziativa artistica in grado di inserire contenuti “immateriali”, per incentivare i turisti a scegliere la città ionica come meta turistica per la stagione estiva. Gli artisti Francesco Di Giovanni (fotografia), Alfio Sorbello (pittura) e Antonino Triolo (scultura), già presenti con proprie opere in importanti mostre personali e collettive, hanno presentato la loro più recente produzione artistica. Hanno preso parte alla manifestazione l’On. Nino Strano, il Sindaco di Aci Castello, On. Filippo Drago, Chiara Tinnirello, Rosaria Sardo, Francesco Scuderi, Domenico Seminerio, Santo Piazzese, Domenico Trischitta, Gian Mauro Costa, Anita Tania Giuga, Arianna Rotondo, Stefania Sinardo, Francesco Pellegrino, Santi Costanzo, Riccardo Raimondo e Renato Gervasi.
TRIBEART e TRIBENET sono stati media partner della manifestazione.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Dal 18 novembre al 10 dicembre 2009 si è svolto Leggo, leggo! Nati per leggere… e per scrivere, progetto di educazione alla lettura e alla scrittura nella società multimediale e multiculturale per la Provincia Regionale di Catania. Il progetto aveva lo scopo di sperimentare la comprensione, la fruizione e la produzione di testi narrativi, orali e scritti, cartacei e multimediali, educare alla lettura e alla scrittura in chiave multimediale e multiculturale, porre l’attenzione sulle forme espressive del mondo contemporaneo, sviluppare le capacità critiche ed estetiche e valorizzare le buone pratiche esistenti per delineare le linee di un intervento strutturale che favorisca l’ingegnosità, il piacere e la motivazione nei confronti della lettura. La struttura del progetto, proprio per la sua complessità e per la partecipazione di soggetti diversi (bambini, giovani, famiglie e operatori) era composta da fasi tra loro complementari: laboratori, incontri, spettacoli, presentazioni editoriali e mostre. Libro, albo illustrato, album di fotografie, cartone animato, programma televisivo per bambini e videogioco sono tutte le entità testuali che si prestano a una lettura fatta insieme, adulto e bambino, adulti e bambini, genitore, insegnante o fratello maggiore e bambino.
Fra gli ospiti Mussi Bollini, responsabile settore ragazzi di RAITRE, autrice televisiva, e produttore esecutivo della Melevisione, di Screensaver, del GT Ragazzi e di numerosi altri programmi). In occasione del 20° anniversario della “Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia” è stata presentata un’edizione speciale del Rapporto UNICEF “La condizione dell’infanzia nel mondo”, il Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF, ha organizzato un incontro presso l’Ex monastero dei Benedettini e una mostra fotografica sulla storia e le attività dell’UNICEF. La manifestazione è stata organizzata da l’A.I.B. – Sezione Sicilia, Arte al Cubo Eventi e Tribe Società Cooperativa con il supporto della Provincia Regionale di Catania, in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Catania, il Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF, l’I.C. “Campanella-Sturzo”, la libreria “Tempolibro”, la Formac Educational.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Il 9 e 10 marzo 2009 ha organizzato i seminari “La comunità educante” presso la Facoltà Scienze della Formazione di Catania. Il relatore delle due lezioni è stato Pierre Serna, docente di Storia moderna all’Università della Sorbona “Paris 1” e direttore dell’Istituto di Storia della Rivoluzione Francese.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Nel mese di maggio 2009 l’Associazione ha deciso di realizzare, insieme con Tribe Società Cooperativa e con la collaborazione dell’Associazione Quartafase, la terza edizione della manifestazione Arte al Cubo 2009. One Way. Percorsi (ir)reali. Un evento artistico-culturale della durata di tre giorni (dal 22 al 24 maggio), da svolgersi ad Acireale presso il Chiostro dell’Ex Liceo Classico Gulli e Pennisi, che ha coinvolto, nel format collaudato della passata edizione, una pluralità di contenuti, giovani artisti e maestri affermati, ma anche docenti universitari provenienti da diverse regioni d’Italia. Un calendario ricco di presentazioni di testi, mostre, proiezioni di cortometraggi, laboratori e lezioni magistrali. Con la collaborazione il patrocinio dell’Università degli Studi di Catania, Circuiti Culturali dell’Università di Catania, Città di Acireale – Assessorato alla Cultura, Presidenza della Regione Siciliana.
In occasione del centenario del Futurismo, movimento nato dalla mente esplosiva di Filippo Tommaso Marinetti, One way. Percorsi (Ir)reali intendeva indagare il tema della mobilità, del dinamismo inteso come moto sia fisico sia mentale. I 21 artisti selezionati, ricollegandosi alle prerogative futuriste, hanno concentrato la propria attenzione su concetti come simultaneità, trasporto, movimento, velocità, città. E in questo mondo, sempre più veloce e sempre più global, gli artisti si sentono sospesi in una dimensione altra, in non-luoghi in cui perdersi e poi ritrovarsi. One way come unica via di fuga, come escamotage verso un mondo ancora da costruire. Seppur irreale.
Gli artisti in mostra sono stati: Elisa Anfuso, Santino Aresco, Stefano Bonazzi, Giovanni Caviezel, Carte Inedite, Mirko Chessari, Grazia D’Arrigo, Francesco Di Giovanni, Donato Faruolo, Dario Giardina, Alberto Lardizzone, Egidio Liggera, Teresa Rosso, Antonio Rizzo, Alfio Sorbello, Vincenzo Todaro, Antonio Tudisco, Salvatore Tudisco, Corrado Lorenzo Vasquez, Agata Vitale, Aurelia Zullo.
Nei tre giorni della kermesse si sono susseguite presentazioni editoriali, salottini culturali e workshop. Presentazione editoriali:
– “Io, gli altri” con Massimo Bruno, Antonino Crimaldi e Carmelo Strano. Testi di: Alberto Giovanni Biuso, Giovanni Caviezel, Antonino Crimaldi, Alessandro De Filippo, Antonino Di Giovanni, Antonio Ferrero, Anita Tania Giuga, Paolo Militello, Ivano Mistretta, Casimiro Nicolosi, Margherita Valeria Raciti, Rosaria Sardo, Carmelo Strano, Chiara Tinnirello.
“Il potere dei coriandoli” con interventi di Maria Grazia Nicolosi. Performance di Giovanni Caviezel e Sandra Cosenza.Testi di: Roberta Baldaro, Alberto Giovanni Biuso,Vitalba Canino, Giovanni Caviezel, Antonino Di Giovanni, Angela Di Grazia, Rosalba Di Perna, Biagio Guerrera, Simone Fichera, Sarya Musmeci, Giuseppe Nicolosi, Maria Rita Pennisi, Riccardo Raimondo, Franco Sicali, Stefania Sinardo, Carmelo Strano.
“Chi ha incastrato Lou Sciortino?” con intervento dell’autore, Ottavio Cappellani.
– “Sicily black”, con interventi di Gian Mauro Costa, Santo Piazzese, Rosaria Sardo, Domenico Seminerio, Giuseppe Traina, Domenico Trischitta. Testi e immagini di: Alberto Giovanni Biuso, Nicola Bolla, Davide Bramante, Sebastiano Burgaretta, Canecapovolto, Ottavio Cappellani, Giovanni Caviezel, Gian Mauro Costa, Alessandro De Filippo, Antonino Di Giovanni, Francesco Di Giovanni, Rocco Dubbini, Giacomo Alessandro Fangano, Zoltan Fazekas, Antonio Ferrero, Claudia Gambadoro, Nunzia Giammona, Anita Tania Giuga, Silvana Grasso, Biagio Guerrera, Francesco Insinga, Filippo Leonardi, Loredana Longo, Federico Lupo, Monika Lustig, Santo Mangiameli, Sebastiano Mangiameli, Carmelo Nicosia, Santo Piazzese, Francesco Pira, Antonio Presti, Arianna Rotondo, Rosaria Sardo, Gaetano Savatteri, Elvira Seminara, Domenico Seminerio, Chiara Tinnirello, Giuseppe Traina e Domenico Trischitta
Incontri con gli operatori culturali / il reticolo delle organizzazioni:
C.R.A.C. – Catania in Rete per le Attività Culturali – dinamismo di un network culturale.
Punto G: laboratorio urbano per lo sviluppo di nuove energie creative sul territorio a partire dal ri-utilizzo di spazi in disuso.
Costruire Texture /Building Texture – Picnic al tempio.
Spettacolo musicale dei Gill & co.: Un cantacronache innamorato (Gianluca Gilletti), un pianoforte filosofico (Davide Saetta), un profondo basso (Ezio Barbagallo), una chitarra che non si scorda mai dell’amore (Turi Di Natale) e una batteria enciclopedia (Antonio Marino)
sabato 23 maggio 2009
Reading futurista con intermezzi musicali del chitarrista Santi Costanzo
Presentazione editoriale:
“Sopravvissuti a una notte di ghiaccio” con gli interventi dell’autore, Giuseppe Scuderi, di Ornella Sgroi e le letture di Carmela Sanfilippo
“Videomaking/Sequenze”. Intervengono: Alessandro De Filippo, Ivano Mistretta e Antonio Ferrero
“Lo sfasciacarrozze”. Intervengono: Riccardo Raimondo e Cettina Rizzo
domenica 24 maggio 2009
“Oltre la metafora e Roberto Ardigò. Scritti di Filosofia Scientifica”. Intervengono: Francesco Coniglione, Salvatore Vasta e Enrico Viola
“La mente temporale. Corpo Mondo Artificio”. Intervengono: Alberto Giovanni Biuso e Giuseppe Longo;
“Dalla Galilea a Gerusalemme: la storia reale di un cammino ideale”. Interviene Arianna Rotondo
“Il teatro del concetto. Nietzsche e il dispositivo figurale”. Intervengono: Chiara Tinnirello e Davide Miccione
“Fabrizio De Andrè. Anarchia e poesia”. Intervengono: Alfio Grasso e Alfio Stefano Di Mauro
“One way. Percorsi (ir)reali”. Intervengono: Giacomo Alessandro Fangano, Nunzia Giammona e Vanessa Viscogliosi
“Spettacolo Musicale degli Ad Sidera Ensemble”. Carmelo Alizzio (basso, contrabbasso ricerche&consigli), Gino Arena (pianoforte, fender rhodes, synth, atmosfere), Damiano Alizzio (batteria, percussioni e opinioni), Marina Consoli (voce soprano), Natalia Carofratello (voce contralto)
La manifestazione è stata accompagnata da un libro/catalogo (A&B Bonanno Editore) con poesie, testi e immagini. TRIBE ART, la guida mensile alle arti visive in Sicilia, e TRIBENET.IT sono stati Media Partner dell’evento.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Il 20 novembre 2009 si è svolto il convegno “Meridionalismo, federalismo e autonomismo” presso il Liceo Scientifico Giarre (CT). L’incontro, coordinato dal prof. Alfredo D’Urso, è stato realizzato con la collaborazione delle Associazioni Bios e dal Circolo Nuova Italia.

2010

Dal 3 settembre al 9 ottobre 2010 si è svolto l’evento Arte Al Cubo 2010. La manifestazione si è tenuta in storiche location di Paternò (Galleria d’Arte Moderna e Castello Normanno), Riposto (Parco delle Kentie) e Acireale (Ex liceo Gulli e Pennisi), con l’organizzazione di Arte al Cubo Eventi e TRIBE Società Cooperativa. Durante gli eventi è stato presente uno stand del Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF per fornire informazioni e raccogliere fondi per gli alluvionati del Pakistan. L’evento si è svolto con il supporto della Provincia Regionale di Catania e del Comune di Acireale e con il patrocinio del Comune di Paternò, del Comune di Riposto, della Facoltà di Scienze della Formazione – Dipartimento dei processi formativi e con il patrocinio morale del Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF.
Venerdì 3 settembre, Castello Normanno, Galleria d’Arte Moderna
– GAM. inaugurazione mostra collettiva “seQUenziALITà” degli artisti Calusca, Sandra Chinelate, Andrea Di Silvestro, Paolo Nicolosi, Alfio Pappalardo, Nuccio Squillaci.
– Castello Normanno. Presentazione del volume “Il libro di Legno”di Gian Mauro Costa. Sonorizzazioni Erika Ragazzi (violino).
– Castello Normanno. Spettacolo musicale dello Standard Trio (Santi Costanzo, chitarra; Angelo Minacapilli, basso; Emanuele Primavera, batteria).
Venerdì 10 settembre, Parco delle Kentie, Riposto
– Presentazione del volume “Mal di bici”di Giovanni Caviezel e Antonino Di Giovanni. Sonorizzazioni Giovanni Caviezel.
–      Presentazione del volume “Ombre” di Alessandro De Filippo.
Presentazione del volume “Sequenze” di Alessandro De Filippo e Ivano Mistretta.
Presentazione del volume “Il cinema a quadretti”.
–    Recital di poesie con Giuseppe Condorelli, Antonio Di Mauro, Anita Tania Giuga
–    Presentazione del volume “Il conto delle lune”di Marina Doria. Interverranno Egle Doria e Arianna Rotondo.
–    Spettacolo musicale del duo Double Face (Lucia Serra, clarinetto; Fabrizio Scuderi, chitarra).
Durante la serata sono state esposte in mostra le opere degli artisti Antonino Triolo e Francesco Di Giovanni.
Sabato 18 settembre, Acireale, Chiostro dell’ex liceo Gulli e Pennisi
–    inaugurazione evento e apertura mostra collettiva. Gli artisti presenti: Elisa Anfuso, Francesco Di Giovanni, Alberto Lardizzone, Alfio Sorbello e Antonino Triolo. Inaugurazione progetto “Lo sguardo incantato” – fotografie di Santo Mangiameli, testi di Sandra Quagliata.
–    “Mirrors. Nello specchio della scienza: racconto di un’esperienza europea”.
–    “Percorsi di geografia”.Interverranno F. Caudullo, Elena Di Liberto, L. Mercatanti, Salvo Torre
–    Presentazione del volume “La Francia e la Sicilia” di Roberto Tufano
–    “Valzer per un amore”; recital da un racconto di Giuseppe Scuderi, musiche di Fabrizio De Andrè. Reading: Giuseppe Scuderi. Musicisti: Salvatore Seminatore (Chitarra e voce), Francesco Ruggieri (Basso), Francesco Calabrese (Batteria).
Domenica 19 settembre, Acireale, Chiostro dell’ex liceo Gulli e Pennisi
–    Presentazione del volume “Oltre il Capo” di Valentino De Bernardis.
–    Presentazione del volume “Il Papavero” di Simone Fichera.
–    Presentazione del volume “A Matteo” di Helen Pistarà.
–    Presentazione del volume “Il vestito cucito addosso” di Francesco Russo. Sonorizzazioni Santi Costanzo.
–    “Bajo un cielo de estrellas. Tango y su palabras” Voce recitante: Roberta Giunta. Danzano: Francesco Furnari e Francesca Auteri.
Venerdì 24 settembre, Acireale, Chiostro dell’ex liceo Gulli e Pennisi
–    Presentazione del volume “Via, verità e vita. L’essenza del cristianesimo” di Roberto Osculati.
–    Presentazione del volume “Senza re né regno”di Domenico Seminerio.
–    Presentazione de “La Pigghiata (La cattura)” di Paolo Maura. A cura del Centro Culturale Permanente “Paulu Maura”.
–    Presentazione del volume “Affannosa ricerca di Cielo” di Cettina Scavo. Intermezzo musicale del quartetto “Incanto musicale”
Sabato 9 ottobre, Galleria d’Arte Moderna, Paternò
–    Finissage mostra collettiva “seQUenziALITà” degli artisti Calusca, Sandra Chinelate, Andrea Di Silvestro, Paolo Nicolosi, Alfio Pappalardo, Nuccio Squillaci.
–  spettacolo musicale d’improvvisazione jazz diretto da Santi Costanzo

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Il 19 e 20 novembre e il 4 dicembre 2010, l’Associazione ha collaborato alla realizzazione del concorso internazionale di cortometraggi d’autore “A 62 anni ancora la terra trema” su iniziativa della Galleria d’Arte contemporanea ACAOS del comune di Aci Castello insieme alle Associazioni Culturali Deo Juvante, Erbematte e Fantasticherie. Il concorso si è svolto presso la Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Aci Castello (CT).

2012

17 gennaio – 12 marzo 2012, Arte al Cubo Eventi ha collaborato con TRIBE Società Cooperativa all’organizzazione di alcuni eventi all’interno di “Verso l’approdo”, progetto organizzato all’interno del Centro Polifunzionale Vecchia Dogana di Catania, che coniuga mostre, reading e presentazioni editoriali.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

24 gennaio 2012,  conferenza con il Prof. Giancarlo Magnano San Lio (Università degli Studi di Catania), Leone Caetani alle origini dell’islamistica in Italia. svoltasi presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere Consorzio interuniversitario “Civiltà del Mediterraneo”, Ex Convento di Santa Teresa, Ragusa Ibla – Piazza Chiaramente.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

26 gennaio 2012,  conferenza con il Prof. Antonino Crimaldi (Università degli Studi di Catania) Cristianesimo e Cina, svoltasi presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere Consorzio interuniversitario “Civiltà del Mediterraneo”, Ex Convento di Santa Teresa, Ragusa Ibla – Piazza Chiaramente
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

3 maggio 2012,  seminario con il Prof. Francesco Coniglione (Università degli Studi di Catania), La filosofia della tradizione in René Guenon svoltosi presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere Consorzio interuniversitario “Civiltà del Mediterraneo”, Ex Convento di Santa Teresa, Ragusa Ibla – Piazza Chiaramente

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

29 maggio 2012, conferenza con il Prof. Giuseppe Bentivegna (Università di Catania), L’interculturalità e le sue valenze etiche e politiche svoltasi presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere Consorzio interuniversitario “Civiltà del Mediterraneo”, Ex Convento di Santa Teresa, Ragusa Ibla – Piazza Chiaramente.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

26 e 27 giugno 2012, convegno “Orientalismi: rappresentazioni dell’oriente nella cultura italiana” svoltosi presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere Consorzio interuniversitario “Civiltà del Mediterraneo”, Ex Convento di Santa Teresa, Ragusa Ibla – Piazza Chiaramente.

2013

2 maggio 2013, Incontro su I volti della democrazia: dimensioni, paradossi e sfide con Antonio Digiovanni, Anna Jellamo, Melania Nucifora, Francesco Raniolo, Diana Thermes, Salvo Torre, e Giuseppe Traina; moderatore, Santo Burgio svoltosi presso la Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere Consorzio interuniversitario “Civiltà del Mediterraneo”, Ex Convento di Santa Teresa, Ragusa Ibla – Piazza Chiaramente.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

7 maggio 2013, Seminario, con la prof.ssa Enrica Garzilli (Università degli Studi di Torino),  L’esploratore del Duce Aula magna – Consorzio Universitario della Provincia di Ragusa – via dott. Solarino

N.B. Per gli anni 2014 e 2015 il curriculum è in fase di aggiornamento.